lunedì 12 aprile 2021

Una nuova avventura!

Buongiorno e buona settimana.

Mese di grandi novità! Oltre all'uscita del mio libro, vi ricordo che il pre ordine è sempre attivo, debutterò anche in radio, con una trasmissione tutta mia. Dove parlerò di libri, scrittura, sport e di tutto ciò che mi interessa. E non solo di America. Mi potrete ascoltare, a partire da questo giovedì, due volte al mese, a giovedì alternati. Dalle 21 alle 21.30. 

Dove? https://share.xdevel.com/player/2488. Cioè su Radio Bologna Centrale Web. Vi invito a mettere il MI PIACE alla pagina e a visitare anche il sito web: www.zinone.net.


giovedì 1 aprile 2021

Profili pericolosi: copertina e preordine

Dopo un'attesa lunga un anno, finalmente l'uscita del mio ultimo libro di racconti - Profili pericolosi e amici imprudenti - è imminente. Il famoso "visto si stampi" è già avvenuto😉😎 ed è possibile pre ordinare il libro. Come? Clicca qui: adottaunlibro.it/profilipericolosi 😜😝

La volete un'altra curiosità? La foto della copertina del libro è stata scattata dalla super amica e fotografa, Deborah Bencini. Fotografa, che vi invito a seguire sui social, con la quale ho già lavorato per Veramente pensate di capire i poeti? 
E questa volta mi sono messo a nudo. 😜


Per il pre-ordine bastano pochi clic 👉 adottaunlibro.it/profilipericolosi 👈

mercoledì 24 marzo 2021

Profili pericolosi: la prefazione

Dopo un'attesa lunga un anno, finalmente l'uscita del mio ultimo libro di racconti - Profili pericolosi e amici imprudenti - è imminente. Il famoso "visto si stampi" è dietro l'angolo...😉😎 e sarà possibile pre ordinare il libro. Come? Basta solo attendere ancora un po'... 😜😝

Ma, intanto, una prima curiosità. La prefazione al libro è stata fatta dalla cara mica, ma anche scrittrice e blogger, Sara Bao. Che ovviamente vi invito a seguire nei social. Compagna di viaggio anche nella promozione di un altro mio libro, Racconti americani.
Così lei parla del libro...
"Questa raccolta di racconti Profili pericolosi e amici imprudenti trova continuità con la precedente Racconti Americani che si presenta come una scorrazzata selvaggia in lungo e largo per la terra a stelle e strisce, tra analisi e sottili ironie delle sue mille contraddizioni.
Le pungenti stilettate ciniche e la capacità di stravolgere i finali con soluzioni estreme e inaspettate, fanno di Mauro uno scrittore ben calato nel presente che sa coinvolgere, ma soprattutto far riflettere. Mai banale e sempre controcorrente, Mauro si snoda ancora una volta tra l’America profonda, amicizie poco raccomandabili e situazioni particolari che facilmente possono elevarsi ad universali."
Per acquistare i miei precedenti libri, e per fare un gran bene al mio editore, potete cliccare quiedizionidelfaro.it/fornaro.

martedì 16 marzo 2021

Giornata Mondiale della Poesia

Buongiorno.

Oggi vi parlo della Giornata Mondiale della Poesia. Istituita dalla XXX Sessione della Conferenza Generale Unesco nel 1999 e celebrata per la prima volta il 21 marzo seguente. La data, che segna anche il primo giorno di primavera, riconosce all’espressione poetica un ruolo privilegiato nella promozione del dialogo e della comprensione interculturali, della diversità linguistica e culturale, della comunicazione e della pace.

Quest'anno aderisco anche io, e in maniera attiva, ad un evento promosso dal caffè letterario Blue room di Roma e sarà condotto dalla scrittrice Marcella Nigro, che ringrazio per l'invito. 

Sarà un pomeriggio di letture e di conversazioni dedicate alla poesia e alla scrittura, con una maratona di ospiti che interverranno a rotazione. La trasmissione, in diretta Facebook dalle 16 alle 20, e su webradio, in collaborazione con Bookdealer, Edizioni Laurita e Radio On Off. Per altre info potete cliccare qui: facebook/event021marzo. Nei prossimi giorni vi dirò su cosa verterà il mio intervento e a che ora mi potrete ascolare.

giovedì 11 marzo 2021

Noia

Buongiorno.

Prendo spunto da questo articolo, lescienze.it/lapercezionedeltempolockdown, risalente a poco meno di un anno fa, quindi in pieno lockdown, per parlare di noia. O meglio, come si legge nell'articolo... Restare chiusi in casa durante la pandemia ha reso le giornate tutte uguali e molte persone hanno riferito di un rallentamento dello scorrere del tempo... Ancora... In aprile Jenny Rappaport si è seduta per controllare il suo calendario perché non sapeva quanti giorni fossero passati da quando era entrato in vigore l'ordine di restare a casa nel New Jersey. Prima di COVID-19, la sua vita aveva una struttura e un ritmo, e conosceva il giorno della settimana senza pensarci due volte. La pandemia ha cambiato tutto. "Non c'è niente di diverso tra giovedì e domenica o lunedì", dice. La monotonia intorpidisce". Credo che abbia completamente stravolto la mia percezione del tempo"... 
Nonostante sia sempre stato molto attivo, da fine febbraio del 2020 non mi sono praticamente mai alzato da letto a mezzogiorno, ho sempre fatto attività fisica e non ho mai sofferto di pigrizia intellettiva, cioè ho sempre continuato a leggere, scrivere, vedere film e a fare tutte quelle attività che mantengono vivo il cervello, inizio ad essere stanco di questa vita.
Mi mancano le partite di basket, l'alzarmi presto la mattina per andare in palestra. Mi mancano le presentazioni dei miei libri, uscirà un mio libro a breve ma so già che non ci sarà contatto con i lettori. Mi manca tenere corsi, clinic e tutto ciò che mi fa sentire vivo tramite i miei lavori.

In una mia poesia dico:
"Ora metti una serata estiva.
Calda ma non umida,
serena e poco rumorosa.
Metti due persone su un ponte
a chiacchierare.
E supponi che una delle due
improvvisamente si butti giù
e muoia.
All’altra persona
cosa importerebbe?"


Forse nulla, forse poco. Chi lo può sapere? Importa veramente come si sentono i cittadini? La mia sensazione è che, in nome della salute nazionale - sacrosanta - si stia appiattendo la salute mentale di ogni singolo individuo. E poi vengono a parlarmi di resilienza... L'equilibrio tra restrizioni e libertà dei cittadini si chiama nuova restrizione. Il fuoco sacro della vita si sta spegnendo?

martedì 9 marzo 2021

Skill Camp

Sarà un luglio di tanto impegno con i camp di basket 😍😜😜... Oggi vi presento la nascita di 🖤SKILL CAMP💚, il Camp di basket e minibasket estivo marchiato Virtus Basket Padova & JustToPlay.

📌Dove? Lido degli Scacchi (FE), nella bellissima cornice dell’Holiday Village Florenz.

📅Quando? Dal 18 al 24 Luglio.

⛹🏻Per chi? Tutti i ragazzi e le ragazze nati dal 2003 al 2011.

A chi posso chiedere informazioni? 

📧info.skillcamp@gmail.com 

 ☎️338 289 3785 Mauro

 ☎️349 3663647 Riccardo

 ☎️348 529 8942 Alberto

TUTTE LE INFO AL LINK 👉  https://www.virtuspadova.it/skill-camp/

Posti limitati, non perdere l’occasione.. noi ti aspettiamo per una settimana mare e tanto basket!! ⛹🏽‍♀️🏄🏼‍♀️☀️.

#justtoplay #skillcamp


mercoledì 3 marzo 2021

Gocce di sangue dal mio cuore

Rileggendo il mio libro in prossima uscita, Profili pericolosi, mi tornano in mente queste parole di uno dei miei papà letterari, John Fante. Perché è proprio così, ogni nuovo libro è un miracolo, ogni libro è frutto della sofferenza del mio cuore. Al di là del risultato finale.

Leggevo e leggevo, ed ero affranto e solo e innamorato di un libro, di molti libri, poi mi venne naturale, e mi sedetti lì, con una matita e un lungo blocco di carta, e cercai di scrivere, fino a che sentii di non poter più continuare perché le parole non mi sarebbero venute come ad Anderson, ma solamente come gocce di sangue dal mio cuore. 
-Sogni di Bunker Hill-